Loading...

Articoli utenti sul blog

Risultati della ricerca di tag: "#happytime"
Elena Paoletta C


«Un giorno guarderemo i ciliegi fiorire...insieme».


今日は えいがかんに いきました。

アニメが だいすきです! 


Leggete il mio articolo 5 cm al secondo:

un amore fiorito tra i ciliegi

https://www.otakusjournal.it/5-cm-al-secondo-un-amore-fiorito-tra-i-ciliegi/











Elena Paoletta C


Al Romics ho avuto l'occasione di incontrare lo scrittore Reki Kawahara e l'illustratore Abec!Ero emozionatissima perché adoro l'opera Sword Art Online e dopo ore di attesa, ho ricevuto finalmente il loro autografo con dedica e il mio nome scritto in giapponese!!!

Purtroppo non era possibile fare foto, ma ugualmente resterà il ricordo di averli visti entrambi e di aver stretto loro la mano per ringraziarli di cuore del loro lavoro.




È stata una giornata speciale e sono veramente felice di questo incontro.Solo un vero appassionato del genere può capire cosa si prova in quei momenti!Arigato Gozaimasu ありがとうございます




Se siete curiosi leggete il mio articolo sul Romics e la mia esperienza tra i vari Padiglioni!  https://www.otakusjournal.it/romics-2019-edizione-primaverile/


Roma, 6/04/2019

Elena Paoletta C

Ho avuto il piacere di incontrare al Romics l'autrice Giada Romano presso lo stand MilkShop.

La ringrazio ancora per queste bellissime dediche ! ^__^

Non vedo l'ora di leggere i fumetti!!! 

Mi emoziona sempre vedere che giovani talenti come Giada riescono a realizzare il loro sogno!



Riflessi di Luce” è una sorta di autobiografia: Luce è un’intelligente e scontrosa ragazza di diciassette anni con una passione sfrenata per il disegno. Il suo desiderio più grande è di riuscire a diventare una mangaka, ma la realtà si scontra brutalmente con i suoi sogni, impedendole momentaneamente di raggiungerli. Per amore di sua madre chiuderà tutti i suoi desideri in un cassetto e affronterà con coraggio gli ostacoli che troverà sul suo cammino senza però mai soffocare la sua grande passione.


É una storia intimista che si sviluppa in 10 volumi da cento pagine ciascuno e che non mancherà di appassionare tutti, soprattutto coloro che riusciranno ad identificarsi in quei sogni e in quelle speranze.



Se siete curiosi leggete il mio articolo sul Romics e la mia esperienza tra i vari Padiglioni!  https://www.otakusjournal.it/romics-2019-edizione-primaverile/


Fiera di Roma, 6/04/2019

Elena Paoletta C

 Pictures © Elena Paoletta



Gli amanti del Giappone, o semplici curiosi, non possono mancare al prossimo appuntamento con il mercatino giapponese che propone a Roma due giorni di festa natalizia ricca di eventi. The Christmas City Mercatino Giapponese & V Market, offre un'occasione da non perdere per chi ancora non ha le idee chiare sui regali di Natale…
Per saperne di più cliccate qui https://www.otakusjournal.it/mercatino-giapponese/



Elena Paoletta C

Se qualcuno ama le atmosfere da fiaba non può non andare nella sala da tè sicuramente più particolare di Roma. All’Eur, in Viale Pasteur 45, all’interno di un appartamento si trova Arthè, una piccola ma accogliente location dove poter gustare tante varietà di tè o una cioccolata calda e deliziosi dolcetti.

È qui che ho passato l’ora del tè il giorno del mio compleanno, facendomi un incantevole regalo.




La proprietaria è una signora gentilissima, pronta a spiegare e a consigliare le scelte ma anche a lasciare spazio all’intimità che quell’ambiente molto curato offre. Ho saputo che fin da ragazza aveva la passione per il tè e collezionava tazze e altri oggetti in tema; lei è la dimostrazione vivente di come le proprie passioni vadano coltivate nel tempo senza mai rinunciarvi per riuscire a realizzare i propri sogni.I suoi dolci fatti in casa sono squisiti, non solo per il palato ma anche per la vista: mini muffin, torte e crostate ai più svariati gusti, biscotti e bombe ripiene…per soddisfare tutti.




L’arredamento riporta alle scenografie di Alice nel Paese delle Meraviglie e de La Bella e La Bestia per creare quel tocco fiabesco e magico che rende la degustazione ancora più coinvolgente. Viene spontaneo canticchiare mentalmente le più famose canzoncine di quei musical Disney e ci si aspetta che da un momento all’altro le tazze, le teiere e gli orologi si animino.




Trascorrere il tempo in questa sala è un po’ come fermarlo, si è fuori dal caos immersi in una tranquillità fortemente voluta, dove gli arredi e ogni minimo particolare cullano la fantasia e la voglia di restare lì il più possibile. Il fatto di poter consumare in tutta calma, senza alcun tipo di pressione o di fretta, è infatti molto apprezzabile; fa sentire a proprio agio quasi come se si prendesse un tè a casa propria o di amici.




È raro trovare un locale simile a Roma dove tutti vanno di fretta e preferiscono bere alcolici. Anche qui però si possono gustare aperitivi, ma molto particolari: gli Aperithè, cocktail a base di tè con aggiunta di bevande alcoliche accompagnati da stuzzichini salati.Se quando si entra si pensa a “C’era una volta”, quando si esce sicuramente si sorride pensando…“E vissero felici e contenti”.


Roma, 28/11/2018



Pictures © Elena Paoletta


Video Editor / Blogger at Wonderland Tales

Artist at https://jobok.eu/user/Elena91

JobOk Magazine

Partnership