Loading...

Elena91 blog



Con il termine Hentai vengono indicati manga e anime per adulti a sfondo pornografico, contenenti riferimenti sessuali espliciti a volte estremi.

È una forma di espressione di fantasie sessuali che ha acquisito una grande popolarità anche in Occidente.



Se siete curiosi leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/hentai/


I manga yuri si focalizzano sulle relazioni sentimentali e sessuali tra donne, soprattutto sul modo in cui le protagoniste interagiscono tra loro.

Mostrano donne che ricoprono un ruolo più deciso e meno sottomesso stravolgendo i ruoli tipici femminili degli altri generi.


Se siete curiosi leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/manga-yuri/



I manga seinen sono rivolti ad un pubblico maschile adulto.Racchiudono svariati elementi e raccontano epoche diverse ma catturano sempre l'attenzione per le tematiche profonde e attuali con risvolti psicologici.


Se siete interessati leggete il mio articolo

https://www.otakusjournal.it/manga-seinen/


I manga josei sono pensati per un pubblico femminile che ha superato la maggiore età.

Analizzano le diverse sfumature dell'amore dando particolare risalto alle emozioni e alla psicologia dei personaggi.

Vengono affrontati con delicatezza i problemi e le esigenze della vita adulta.


Se volete saperne di più leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/manga-josei-diverse-sfumature-amore/




I manga shonen sono il genere dedicato ai ragazzi dai dodici ai diciotto anni.

Sono caratterizzati dal raggiungimento di un obiettivo attraverso l'azione e l'avventura. 

I protagonisti infatti devono continuamente confrontarsi con una serie di prove e sfide per arrivare alla meta finale.


Se volete saperne di più leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/manga-shonen/

Gli shōjo sono i manga che si rivolgono alle ragazze fino ai diciotto anni.

Tra le adolescenti e questo genere si crea un rapporto speciale poiché nelle storie l'elemento dominante è quello psicologico-amoroso.

Sono vicende romantiche e idealizzate che permettono di sognare ad occhi aperti. 

Se volete saperne di più leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/manga-shojo/



Il genere Kodomo indica i manga destinati ai bambini fino ai dieci anni di età. Oltre al divertimento si basa sul metodo educativo giapponese, quello di responsabilizzare il bambino sin dalla prima infanzia attraverso un sano percorso di crescita.

Se volete saperne di più leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/kodomo-linfanzia-tra-divertimento-e-pedagogia/

Il successo dei Boys Love si deve soprattutto al perfetto connubio tra romanticismo e sessualità.

Queste storie per adulti, che trattano di relazioni omosessuali, privilegiano i sentimenti, l'introspezione psicologica, la caratterizzazione dei personaggi e tutte le sensazioni che ruotano intorno all'amore pur mantenendo come tema centrale il sesso.


Se siete curiosi leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/romanticismo-e-omosessualita-il-mondo-dei-boys-love/



Il Maestro Hayao Miyazaki voleva un museo interessante dove rilassare l'animo.

Ha raggiunto in pieno il suo obiettivo creando un luogo dove ci si diverte, si riflette e ci si emoziona tantissimo.

un museo che quando esci ti fa sentire più ricco di quando sei entrato.


Se siete curiosi leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/il-museo-ghibli-un-luogo-unico-e-speciale/





Lo Studio Ghibli è il più famoso studio di animazione giapponese.

Dietro la creazione dei suoi capolavori c'è tutto un meccanismo di regole rigide, impegno e sacrificio che permettono ai sogni e alla poesia di diventare realtà.


Se volete saperne di più leggete il mio articolo https://www.otakusjournal.it/lo-studio-ghibli-il-regno-dei-sogni-e-della-follia/

Pagine: 1 2 3 4 5 ... » »»

JobOk Magazine

Partnership